HOME arrow Agevolazioni fiscali 2018
Detraibilita' dell'abbonamento

Il Governo ha introdotto nella Legge di Bilancio 2018 agevolazioni fiscali sull’abbonamento per i mezzi pubblici, sia per il contribuente che per l’impresa.
La norma è finalizzata ad introdurre agevolazioni fiscali a favore degli utenti del trasporto pubblico al fine di incentivare l’uso dei mezzi pubblici e ridurre quello dei mezzi privati in modo da decongestionare il traffico, con benefici di carattere ambientale, con particolare riferimento alle grandi aree urbane. In particolare il Governo interviene, con l’articolo 15 del TUIR, per introdurre la detraibilità delle spese sostenute per l'acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale dall'imposta lorda nella misura del 19 per cento per un importo delle spese stesse non superiore, in ciascun periodo di imposta, a 250 euro annui.
La detrazione è in vigore dal primo gennaio 2018, quindi si applicherà per la prima volta nella dichiarazione dei redditi 2019, riferita al periodo d’imposta 2018.
E’ prevista, inoltre, una misura anche a fare delle aziende consistente in un rimborso esentasse (buoni TPL), senza limiti d’importo, che i datori di lavoro possono erogare ai dipendenti per l’abbonamento ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale. 

Per maggiori informazioni contattare:
Consorzio Unico Campania - Napoli, P.zza Matteotti, 7
Tel. 081/5513109 - Fax 081/5521237 -
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo
Sito internet: www.unicocampania.it