HOME arrow azienda
Azienda

anm_sito-2068AZIENDA NAPOLETANA MOBILITA'
Dal 1 novembre 2013, la gestione del trasporto pubblico di Napoli è affidata alla "società unica" ANM SpA. Partecipata al 100% dal Comune di Napoli, la società è controllata da Napoli Holding Srl che ha coordinato il processo di fusione di ANM (ex trasporto su gomma) Metronapoli (ex trasporto su ferro) e Napolipark (sosta e parcheggi). 
Linee bus, tram e filovie, due linee metropolitane (Linea 1 e Linea 6), quattro impianti Funicolari (Chiaia, Centrale, Montesanto e Mergellina), un sistema diffuso di scale mobili intermodali, 4 ascensori pubblici e numerosi nodi di collegamento per l’accesso ai parcheggi di interscambio, compongono la rete di trasporto della città.
Obiettivo: raggiungere la piena integrazione tra mezzi di trasporto su gomma e ferro, rilanciare il TPL, promuovere la mobilità sostenibile in città.

IL PIANO INDUSTRIALE
L’Azienda Napoletana Mobilità è impegnata in una delicata fase di ristrutturazione della struttura organizzativa aziendale. Il piano industriale prevede nei prossimi tre anni il completamento della rete su ferro con l’apertura delle stazioni del metrò Linea 1 Municipio e Duomo nonché l’apertura della tratta Mergellina - San Pasquale della Linea 6. Entro la fine del 2017 è previsto anche l’acquisto di nuovo materiale rotabile, 10 nuovi treni per il potenziamento del servizio sulla Linea 1 metropolitana con un investimento complessivo di circa 100 milioni di euro.