HOME arrow Comunicati Stampa arrow LINEA SICURA: in tre mesi piu sanzioni introiti e sicurezza a bordo
LINEA SICURA: in tre mesi piu sanzioni introiti e sicurezza a bordo
NAPOLI 4 MARZO 2016 – Bilancio positivo per il primo trimestre di sperimentazione di “Linea Sicura”, l’iniziativa di contrasto all’evasione tariffaria sui mezzi pubblici promossa dall’Assessorato alla Mobilità del Comune di Napoli con la Polizia Locale e l’Azienda Napoletana Mobilità. 
Nel periodo 19 ottobre – 18 gennaio 2016, la presenza di 225 agenti di polizia municipale impegnati per un totale di 2360 ore al fianco dei verificatori ANM  a rotazione su bus, metrò e funicolari, ha prodotto 13mila sanzioni elevate (+ 60%), 2milioni 400mila euro di introiti da titoli di viaggio venduti (+ 28%). 
Già nel primo mese di sperimentazione, rispetto alla media dei mesi precedenti , si è verificato un sensibile incremento delle sanzioni elevate e dei relativi introiti pari al 64%. Tale trend positivo si è consolidato nei mesi successivi. Il 40% circa delle sanzioni elevate ai viaggiatori trovati sprovvisti di titolo di viaggio è stato incassato entro 60 giorni.  Il maggiore gettito è già  servito a coprire i costi vivi dell’operazione.
Di fondamentale efficacia è stato il ruolo degli agenti di Polizia Locale che hanno affiancato altrettante squadre di verificatori ANM: la loro presenza in divisa, rafforzata con unità a bordo auto, è stata risolutiva nei numerosi casi nei quali i trasgressori si rifiutavano di fornire le proprie generalità. Positivi anche l’effetto sulla sicurezza percepita e la dissuasione di comportamenti scorretti di quanti non rispettano le regole del codice della strada. 
Secondo il Rapporto 2014 “Unico Campania”, nel sistema TPL regionale l’evasione cresce e incide sui ricavi delle aziende di trasporto in media per il 30,76%, con un trend in costante aumento. ANM ha già invertito questa tendenza con l’introduzione della nuova “politica tariffaria” e dei biglietti aziendali. 
Nel 2015 l’azienda ha venduto circa 25 milioni di titoli di viaggio per un totale di 38milioni di euro contro i 20 milioni di titoli venduti del 2014 che corrisponde ad un incremento del 26%.   
Oltre all’attività quotidiana di controllo per contrastare il fenomeno dell’evasione tariffaria, l’Azienda Napoletana Mobilità lavora per facilitare e incoraggiare l’acquisto dei titoli di viaggio con il potenziamento della rete di vendita presso gli ANM Point di Municipio, Piazza Garibaldi, Piazza Vittoria e parcheggio Brin; con la formazione e abilitazione di ulteriore personale ANM da destinare all’ampliamento di nuovi punti di vendita aziendali; con l’installazione di nuove emettitrici e distributori automatici di titoli di viaggio nelle stazioni. 
 

 
Maria Gilda Donadio
Capo Ufficio Stampa
tel. + 39 081 5594252
www.anm.it; 
 

 
< Prec.   Pros. >