HOME
MARTEDI 1 GIUGNO: SCIOPERO DEL TRASPORTO PUBBLICO DI 8 E 24 ORE

Anm informa che per martedì 1 Giugno sono proclamate tre azioni di sciopero del Trasporto pubblico locale da diverse Organizzazioni sindacali di seguito indicate:
FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGLFNA hanno proclamato uno sciopero nazionale del Trasporto pubblico di 24 ore.
Motivazioni dello sciopero: rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri.

FIT-CISL, FAISA CISAL, ORSA hanno proclamato uno sciopero del trasporto pubblico locale di 24 ore.
Motivazioni dello sciopero: organizzazione e carichi di lavoro personale L1. Manutenzione funicolari. Cambio turni Operatori d’Esercizio. Mancanza Consiglio di disciplina.

FILT-CGIL, UILTRASPORTI, UGLFNA hanno proclamato un'azione di sciopero di 8 ore.
Motivazioni dello sciopero: organizzazione del lavoro e problematiche turni. Corresponsione PdR 2017, 2018, 2019, 2020. Approvvigionamento titoli di viaggio. Approvvigionamento vestiario aziendale.

L’eventuale interruzione del servizio verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia con le seguenti modalità:

Linee di superficie: (tram, bus, filobus) il servizio è garantito dalle ore 5:30 alle ore 8:30 e dalle ore 17:00 alle ore 20:00. Le ultime partenze vengono effettuate 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e riprendono circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Metro Linea 1: prima corsa mattinale da Piscinola ore 06:35 e da Garibaldi ore 07:15. In caso di adesione, ultima corsa mattinale da Piscinola e da Garibaldi ore 09:15. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola ore 17:05 e da Garibaldi ore 17:45. L’ultima corsa serale da Piscinola e da Garibaldi è garantita alle ore 19:45.

Funicolari: Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 09.20. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 17.00. Ultima corsa serale ore 19:50.
Impianto di Mergellina chiuso. Attivo servizio navetta 621 (segue fasce garanzia bus).

Dati adesione sciopero di 24 ore del 26 Marzo 2021: in occasione della prima azione di sciopero di 24 ore del 26 Marzo scorso, proclamato dalle sigle sindacali FILT-CGIL, FITCISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGLFNA, ha aderito il 59% del personale in turno sulla Linea 1 metropolitana che ha sospeso il servizio per l’intera giornata, al di fuori delle fasce di garanzia mattinali e pomeridiane regolarmente servite.
Chiuse al pubblico per adesione allo sciopero, anche le Funicolari Centrale – Chiaia e Montesanto con un’adesione dell’82% del personale operativo in servizio.
Dopo l’ultima corsa effettuata a copertura della fascia di garanzia mattinale, l’alta adesione del personale in turno alle agitazioni ha provocato il blocco delle Linee tranviarie che hanno ripreso a circolare dopo le 14.00 a regime ridotto. Più bassa l’adesione del personale impegnato sulle Linee di superficie su gomma, che hanno circolato per l’intera giornata anche se in modalità ridotta con un’adesione totale registrata fino alle ore 17.00, del 41,28% circa del personale in turno.

Info e aggiornamenti: Contact center ANM al numero verde 800 639525 e profili social media anmnapoli facebook e twitter attivi dal lunedì al venerdì dalle ore 6.30 alle ore 20.00 | Anmpoint stazioni metro e funicolari.

Comunicazione valida ai sensi e per gli effetti della legge 146/90 sulla regolamentazione dello sciopero nei pubblici servizi.

 
< Prec.   Pros. >